dolci

Dolci

Degustare

un appagamento dei sensi

La mia idea di dolce è rappresentata da un girasole, bello, solare, allegro: ecco, un dolce per me è questo, deve essere cremoso, ma non pesante, fresco ed al tempo stesso leggero ed invitante, allegro e vivace nella sua presentazione.
Ogni dolce deve essere una chicca, quasi un onore poterlo degustare: un dolce è un appagamento dei sensi che ti riappacifica con ciò che ti circonda e ti rende felice, un piacere sublime che non solo chiude il pasto, ma che si deve ricordare.
Un dolce non può e non deve essere mai banale, non deve avere troppe cotture da forno e non deve essere presentato in modo scialbo ed impersonale.

Un dolce dice tanto della mano di chi lo prepara: è tanto femminile quanto maschile e rispecchia sempre la propria personalità.
Non esiste un dolce uguale ad un altro: ogni dolce è diverso come diverso è lo stato d’animo con cui si prepara.
I miei preferiti sono i dolci freschi al cucchiaio che creo e realizzo pensando sempre ai miei ospiti, ai loro gusti ed a ciò che li renderebbe felice alla fine del pasto